15 esempi di praticità e design con il gres porcellanato | homify

15 esempi di praticità e design con il gres porcellanato

Laura Sordi Laura Sordi
Linea Edile srl Modern bathroom
Loading admin actions …

In questo articolo andremo ad analizzare le caratteristiche di un materiale innovativo che negli ultimi anni ha rivoluzionato il mondo dell'edilizia, in particolare della ristrutturazione: il gres porcellanato. Riconosciuto da sempre per i suoi vantaggi, esso viene realizzato tramite macinatura, pressatura meccanica e cottura ad altissime temperature di argille, sabbie ed altre materie prime tra cui il caolino, un tipo particolare di argilla bianca usata anche nella porcellana, dal quale deriva appunto il suo nome. Il risultato è una piastrella a pasta estremamente compatta e dura. Vediamo quali sono i suoi innumerevoli vantaggi:

  • Resistenza all’abrasione, cioè la resistenza opposta dalla superficie alle azioni connesse con il movimento di materiali a contatto con essa
  • Impermeabilità, vale a dire l'attitudine del materiale a non farsi trapassare dall'acqua in particolari condizioni
  • Antigelività, cioè la resistenza all'azione disgregante del gelo
  • Resistenza agli urti, alle sollecitazioni e ai graffi
  • Resistenza alle macchie ed agli attacchi chimici
  • Resistenza alle alte temperature
  • Antiscivolo
  • Estremamente igienico, facile da pulire e mantenere
  • Grande impatto estetico
  • Versatilità, in quanto viene prodotto in finiture e colorazioni che imitano altri materiali come il legno, la pietra, il cemento o il marmo

Nonostante le sue infinite doti, come tutto, anche il gres porcellanato presenta dei difetti. Nello specifico:

  • Sensazione di durezza e freddezza: infatti la sensazione tattile e termica è simile a quella delle mattonelle
  • Scarso isolamento acustico
  • Scarsa conducibilità termica
  • Peso delle lastre: le piastrelle di ceramica sono molto pesanti, e ciò significa che non sono sempre la soluzione più adatta per i piani più alti. Per stabilire questo è necessario l'intervento di professionisti come
  • pavimentisti
  • ed
  • architetti

  • .
  • Le piastrelle in
  • gres porcellanato
  • sono caratterizzate da uno spessore di circa 4 mm, che a volte può rappresentare un problema per tutti quei lavori che richiedono spessori più ridotti. Entra in campo quindi il
  • gres porcellanato
  • sottile che, oltre ad avere tutte le proprietà tecniche sopra elencate, presenta ulteriori vantaggi tra cui la leggerezza e quindi la facilità di trasporto, ma non solo. Infatti, proprio grazie al suo ridotto spessore, esso permette il rivestimento delle superfici sovrapponendo le piastrelle al
  • pavimento
  • già esistente, senza ricorrere ad alcun tipo di demolizione. Ne risulta uno straordinario risparmio sia economico che temporale e una riduzione dei rifiuti di cantiere e dei detriti in polvere, che apporta enormi benefici dal punto di vista ambientale. Inoltre, grazie al volume ridotto delle piastrelle, è possibile spostare più metri quadri di prodotti all'interno dello stesso carico.

Quindi, riassumendo, quali sono i pro e i contro del gres porcellanato sottile? I vantaggi e gli svantaggi sono gli stessi dell'originario gres porcellanato. In più, durante la fabbricazione, le lastre, essendo più sottili, vengono rese più resistenti con l'applicazione di uno strato di fibra di vetro che, nel caso esse siano di bassa qualità, potrebbe non aderire bene.

E per quanto riguarda il costo? Data la grande varietà delle lastre e delle piastrelle in commercio, le numerosi colorazioni ed effetti, e la varietà dei formati, è molto difficile fare una stima generale dei prezzi del gres porcellanato sottile. In ogni caso, si tratta di una soluzione piuttosto economica, pur mantenendo le sue molteplici qualità.

Perfetto per esterni

Dato il valore molto basso di assorbimento dell’acqua il gres porcellanato è un materiale particolarmente adatto per pavimenti esterni. Con la sua impermeablità, riesce a resistere perfettamente agli agenti atmosferici, senza rovinarsi.

Piastrelle extra large

Le piastrelle di gres sono disponibili in tantissimi formati, fino a raggiungere dimensioni di 3x1 m. In generale queste conferiscono un aspetto prevalentemente moderno all'ambiente. Per chi ha bisogno di ispirazione in particolare su pavimenti moderni è raccomandabile uno sguardo al Libro delle Idee Pavimenti moderni: 32 idee per ogni tipo di casa.




Gres in legno: praticità senza rinunciare al design

È ottimo per ogni ambiente e si adatta perfettamente ad ogni stile. Più economico rispetto al parquet, riesce a regalare lo stesso effetto accogliente, vantandosi di un una maggiore praticità, soprattutto nella cura e manutenzione.

Riproducibile fedelmente a materiali naturali

Il gres porcellanato effetto legno è disponibile in tantissime varianti, con differenti tonalità e finiture che risproducono fedelmente le venature del materiale da costruzione per eccellenza.




Effetto pietra naturale

Il gres che riproduce la pietra naturale, soprattutto se scelto in piastrelle extra large, è così autentico da ingannare anche l’occhio di esperti. Disponibile in molteplici tonalità, risulta molto bello a contrasto con mobili semplici e lineari, per un look complessivo contemporaneo.

Gres o cotto?

Il gres porcellanato effetto cemento è ideale per diversi stili, soprattutto per quello minimal e industriale.




Un classico senza tempo: il bianco

Il pavimento in gres porcellanato di color bianco è ideale per conferire purezza e sofisticatezza ad ogni stanza, allo stesso tempo esaltando la sua luminosità.

L'effetto cemento

Il gres porcellanato effetto cemento è ideale per diversi stili, soprattutto per quello minimal e industriale.

Infinite combinazioni

Gres che riproducono effetti diversi, come ad esempio marmo e legno, possono essere combinati con fantasia per un esito originale e sfizioso.

Per un ambiente pratico ed elegante

È ottimo per il design creativo dei bagni, perchè riesce a riprodurre tutti i materiali desiderati, anche quelli che, a causa delle loro proprietà tecniche, non sarebbero idonei per spazi continuamente sottoposti ad usura. Per bagno moderno ed elegante, l’effetto pietra naturale è perfetto.




In cucina, come paraspruzzi…

Stesso motivo per cui risulta molto pratico in bagno, così lo è anche per il paraspruzzi della cucina, consentendo di riprodurre anche le più tradizionali mattonelle.




… e come pavimento

Inutile parlare della sua praticità quando utilizzato per la progettazione del pavimento della vostra cucina.

Non solo per pavimenti

La sua leggerezza e facilità di applicazione ne consentono l'utilizzo sia su pavimenti che su pareti, donando omogeneità e continuità allo spazio.

Un materiale dalle mille applicazioni

Con il gres porcellanato si può fare davvero di tutto, ad esempio esso può essere tagliato di qualsiasi misura e forma per creare lavabi, piani di appoggio e mobili per la cucina.

Riproducibile a tutto

È possibile rendere il gres porcellanato identico a qualsiasi materiale, sia naturale che sintetico. Questo piano di lavoro per la cucina è stato fabbricato in modo da abbinarsi con le ante del mobile realizzate in in MDF laccato.

Casas inHAUS Modern houses


Discover home inspiration!