20 Idee per Scegliere l’Illuminazione Bagno Perfetta

Federica Bruno—homify Federica Bruno—homify
K.One, collezione arredo bagno, versione in Corian, Ri.fra mobili s.r.l. Ri.fra mobili s.r.l. Modern bathroom
Loading admin actions …

Cerchi l’ispirazione giusta per scegliere il tuo nuovo sistema d’illuminazione bagno? Se hai spulciato già tanti articoli e non sei riuscito a trovare l’idea giusta, valuta le nostre proposte: illuminazione bagno, consigli e i vantaggi delle soluzioni proposte da interior designer e architetti di tutta Italia.

In questo Libro delle Idee valuteremo ben 20 fotografie di bagni illuminati in grande stile. Guarderemo alcune soluzioni per l’illuminazione dello specchio in bagno, altre idee per l’illuminazione di tutto l’ambiente, ma anche proposte per un lampadario bagno di design

Andiamo subito a scoprire le 20 idee interessanti e vincenti per regalare più luce e carattere ad uno degli ambienti più importanti della casa!

1. Lo specchio illuminato

Una gran bella idea per l’illuminazione bagno? Potrebbe essere molto semplice, sia da abbinare al tuo stile d’arredamento sia per donare luminosità ed estetica al tuo ambiente: lo specchio illuminato.

Che ne pensi di questo specchio munito di una striscia led, che percorre due quarti della superficie creando un effetto di luci e ombre incredibilmente accattivante?

2. Il modello retroilluminato

In alternativa, potresti pensare a un modello retroilluminato. Questa soluzione ti permette di raggiungere notevoli vantaggi: da un lato, avrai tutta la luce che desideri per mettere in risalto la tua figura specchiata. 

Dall’altro, l’illuminazione integrata ti permetterà di ridurre l’impatto luminoso diretto. Questo specchio risulta infatti decisamente meno invadente rispetto a un’illuminazione diretta, che potrebbe stancare alla lunga gli occhi e rendere più faticose le operazioni di trucco e strucco.

3. Abbinamenti creativi

Un’altra bella idea, perfetta per chi desidera ottenere un effetto moderno, creativo e accattivante anche all’interno del bagno. Questo sistema di illuminazione bagno, infatti, è strutturato in modo armonico: da un lato uno specchio retroilluminato, perfetto per chi desidera una visione chiara della propria immagine riflessa. Dall’altro, un impianto inserito all’interno della soffittatura in cartongesso.

4. Faretti puntati in alto

Ti consigliamo di scegliere un’illuminazione bagno non aggressiva, che punti il fascio luminoso verso una zona distante dalla vista. Essere abbagliati dalla luce non è producente né piacevole! Perché non valutare un’alternativa simile a quella in foto? Ti basterà scegliere delle piccole lampade da applicare a parete, puntate verso l’alto. Semplice, comodo e di grande effetto!

5. Lampadario moderno

Per gli amanti dello stile moderno, questo lampadario bagno risulterà quanto mai adatto! Le sue linee geometriche, le forme tondeggianti e la combinazione cromatica massimizzano la resa luminosa, arredando con creatività l’ambiente dedicato al relax.

6. Il cartongesso: l’alleato numero uno

Per chi vuole rivoluzionare l’impianto di illuminazione bagno, consigliamo di valutare una delle alternative più gettonate e pratiche di sempre: la soffittatura in cartongesso. Realizzare un piccolo sottolivello in cartongesso ti consentirà di nascondere l’impianto di illuminazione, rendendo allo stesso tempo perfettamente chiaro l’ambiente e ottenendo un effetto estremamente soddisfacente.

7. Sfruttare la luce naturale

Una delle idee più proficue e vantaggiose è quella di sfruttare al massimo la luce naturale, durante le ore diurne. Come aggiunta alla luce del sole, si potrebbe inserire un impianto all’interno della soffittatura in cartongesso. Ti consigliamo di evitare di coprire le finestre con tendaggi troppo spessi o in colori scuri: questo favorirà l’ingresso della luce naturale nel tuo bagno!

8. A scomparsa

Ecco un altro esempio di illuminazione bagno a scomparsa, incassato all’interno della soffittatura in cartongesso. Splendido, irresistibile soprattutto per il contrasto materico!

9. Lampadario bagno: i colori

Per scegliere il lampadario bagno perfetto per te, ti suggeriamo di valutare innanzitutto la forma e lo stile della struttura. Essa dovrà abbinarsi all’arredo presente nel tuo bagno, senza creare un effetto disarmonico. 

Un ottimo colore per un lampadario bagno efficace? Oltre il classico bianco, che permette una migliore rifrazione della luce, anche il nero è un’alternativa eccellente. Il nero, infatti, crea il giusto accostamento cromatico, rendendo più vivida la luce proveniente dal lampadario.

10. Controsoffitti d’autore

Guarda questo controsoffitto presente nel box doccia di questa abitazione. Un progetto ambizioso, che mira a generare lo spazio adatto a chi vuole rilassarsi durante una doccia, anche grazie al contributo di un impianto di cromoterapia

11. Semplice, lineare

Una semplicissima striscia led posizionata sopra lo specchio può funzionare egregiamente. Se posizionata sopra lo specchio, infatti, la striscia led illumina ogni porzione della superficie orizzontale e di quella verticale, rendendo sia comodo che piacevole ogni momento dedicato alla preparazione in bagno. 

12. Led incassati

Anche una parete vasca come quella in foto potrebbe fare al caso tuo. Questa parete presenta delle nicchie rettangolari di design, che ospitano un impianto di illuminazione bagno armonico e omogeneo. Una grande idea per chi cerca una soluzione originale e al tempo stesso efficace!

13. Su misura

Se il tuo bagno è mansardato e hai bisogno di un sistema d’illuminazione adatto a questo tipo di spazio, allora potresti pensare di scegliere una striscia led come quella in foto. La striscia led ha innumerevoli pregi: uno dei più importanti è la versatilità sia nelle forme che nelle dimensioni. Scegliendo le strisce led potrai valutare soluzioni customizzate al 100%: non avrai limiti di spazio o di altezza!

14. La rifrazione giusta

Villa Ferroli | Bathroom GD Arredamenti Modern bathroom Solid Wood Wood effect GD Arredamenti,GeD Cucine,GD Cucine,walk-in shower,bathroom sink,bathroom furniture,bathroom mirror,small bathroom,bathroom floor,bathroom floor '
GD Arredamenti

Villa Ferroli | Bathroom

GD Arredamenti

Gli esperti di illuminazione e progettazione bagni sanno quanto è importante valutare la rifrazione della luce sulle superfici quali vetri e specchi. Ecco un esempio vincente: le due lampade posizionate sopra lo specchio illuminano una buona porzione del bagno. La loro luce rimbalza sulla parete in vetro della doccia, andando quindi a massimizzare l’effetto luminoso di due piccole, ma efficacissime, lampade. 

15. Strisce, quadrati e specchio

Se il tuo bagno non ha finestre e quindi non gode di luce naturale, probabilmente avrai bisogno di abbinare più di una soluzione per illuminare adeguatamente tutto lo spazio. In questa foto possiamo notare l’efficacia della combinazione tra specchio retroilluminato, led orizzontale a soffitto e piccoli punti luce quadrati incassati nella controsoffittatura in cartongesso.

16. Plafoniera bagno

Per i più tradizionali e per chi ama un elemento old school: la plafoniera bagno può essere la soluzione perfetta per te. Scegli un modello in linea con il tuo stile, che sappia garantirti tutta la luce di cui hai bisogno in bagno.

17. Contemporaneo

Un’altra splendida interpretazione dell’illuminazione bagno: questo lampadario di design, di ispirazione contemporanea, arreda con estrema eleganza anche bagni dai toni molto scuri!

18. Il lampadario originale

Un altro lampadario bagno dal carattere creativo. Le palline tonde accompagnano la struttura principale, in un candido bianco. Una soluzione molto adatta a chi desidera sia arredare che illuminare l’ambiente!

19. Floreale

Se hai un bagno come quello in foto, caratterizzato da mattonelle vietresi e tendenzialmente rustico, potresti propendere per una plafoniera bagno a fantasia floreale. Splendida e funzionale, ti garantirà la luce che desideri andando ad esaltare il carattere semplice del tuo spazio.

In questo caso, il lampadario è realizzato integralmente in carta: una bella idea, che rispecchia le intenzioni stilistiche e valorizza una scelta etica che va oltre all’arredo.

20. A gocce: il vintage

Ed ecco l’ultima proposta che andremo a valutare: uno splendido lampadario a goccia, dallo stile vintage e romantico. Un elemento meraviglioso, acquistato presso un mercatino dell’usato e saggiamente incastonato all’interno di un bagno dalle influenze industrial. Il mix di stili ti permetterà di creare la giusta combinazione d’arredo, osando e ottenendo un equilibrio davvero interessante.

Una volta deciso il sistema d’illuminazione bagno più adatto a te, che ne dici di valutare anche qualche alternativa per il salotto? Leggi anche questo articolo: vedremo 40 idee perfette per illuminare soggiorni piccoli, medi e grandi!


Discover home inspiration!