22 Fantastiche Idee per il Mobile Bagno

Ornella Correnti Ornella Correnti
Orsolini Modern bathroom
Loading admin actions …

Lo spazio contenitivo in una casa non basta mai e anche all’interno dei bagni è assolutamente indispensabile avere a disposizione degli elementi all’interno del quale poter riporre accessori, asciugamani, biancheria, saponi, cosmetici e quant’altro necessario. I mobili bagno oltre ad essere pratici e funzionali, sono una delle componenti attive che definisce e delinea lo stile dell’ambiente; il mercato oggi offre una serie pressoché infinita di modelli di mobili bagno adatti a ogni stile, ma se volete qualcosa di unico, personalizzato sulle vostre particolari esigenze rivolgendovi a un esperto progettista o ad abili artigiani specializzati potrete ottenere una soluzione cucita su misura. 

Tantissimi anche i materiali e le finiture con cui si possono realizzare i mobili bagno: i più comuni sono certamente l’MDF, un prodotto derivato dal legno compattato con resine e colla che lo rendono robusto e durevole e di cui esiste una versione idrofuga particolarmente adatta agli ambienti umidi; il nobilitato melaminico, ovvero un pannello di legno rivestito su entrambe le facce con una sottile lamina intrisa di resina melamminica che lo rende resistente all’acqua, al calore e agli agenti chimici; il legno multistrato o massello, che necessitano di un trattamento con particolari prodotti che li rendono maggiormente resistenti all’acqua e alla corrosione. La vasta gamma delle finiture possibili per i mobili bagno si può riassumere in quattro macro categorie:

-lucida;

-opaca;

-satinata;

-effetto legno.

Se siete alla ricerca del mobile bagno perfetto per voi, questo Libro delle idee è dedicato a voi! Qui vi proponiamo 22 fantastici modelli di mobili bagno da cui potrete senza dubbio trarre idee e spunti.

Scopriamoli insieme!

1. In legno

Essenziale nelle forme ma di grande effetto grazie alle ampie e calde venature tipiche dell’essenza in noce nazionale con cui è stato realizzato questo mobile bagno e gli accessori a parete abbinati. La finitura opaca restituisce al tatto tutta la meravigliosa matericità del legno.

 

2. Ad S per sfruttare lo spazio

Se lo spazio è poco e bisogna approfittare di ogni angolo possibile, potete pensare di fare realizzare, come in questo caso, un mobile bagno che si svolge in una sinuosa curva, una sorta di virgola che si aggancia alla parete che funge da appoggio per un mobile angolare a parete.


Per scoprire quali sono le dimensioni minime per un bagno e tutta la normativa vigente a riguardo leggete questo Libro delle idee: Dimensioni Minime Bagno: Normativa e Regolamenti.

 

3. Shabby

Gli amanti dello stile shabby troveranno questo mobile davvero irresistibile, con la sua finitura decapè e i dettagli anticati dal sapore romantico. Le piccole nicchie sono perfette per accogliere ceste dalle trame country in lino o vimini, all’interno delle quale poter riporre accessori.

4. Mobile da adattare

Avete disperato bisogno di un mobile bagno all’interno del quale poter organizzare i vostri oggetti ma non avete intenzione di stravolgere il vostro bagno dal design tradizionale? Niente paura, guardate questa interessante soluzione in cui il mobile è stato disegnato per accogliere il sostegno del lavabo.

5. Da arredo a mobile bagno

Un altro suggerimento utile può essere quello di riutilizzare mobili già in vostro possesso e riconvertirla alla nuova funzione di mobili bagno. Basteranno piccoli cambiamenti e accorgimenti per renderli pienamente efficienti e assolutamente originali: sarà sufficiente, infatti, praticare sul top ed eventualmente sulle mensole dei fori per accogliere le tubazioni di adduzione idrica e scarico.

6. Design puro

Originale e di design, questa soluzione si adatta bene a un bagno dall’estetica moderna; l’intero volume cilindrico sulla cui sommità poggia il lavabo a ciotola, si apre disvelando al suo interno dei comodi ripiani porta oggetti.

7. Ideale per strutture ricettive

Se lo spazio è davvero piccolo e non volete appesantire ulteriormente l’ambiente con volumi pieni e compatti, potete anche pensare di realizzare due mensole parallele dallo spessore pronunciato per dare personalità. Quella superiore fungerà da base per il lavabo a ciotola, quella inferiore come ripiano d’appoggio; comodo il porta asciugamano sul fianco. Una soluzione ideale per chi non ha grosse esigenze contenitive o per il bagno di una struttura ricettiva.

8. La nota di colore

Usate il mobile bagno anche come protagonista dello spazio e vestitelo di colori accesi e vivaci che siano in aperto contrasto con il colore dei rivestimenti. Guardate questo esempio in foto, qui la laccatura lucida rossa del mobile accende lo spazio e lo connota.

9. Leggerezza delle finiture

Continuiamo con i colori intensi e vi mostriamo questa divertente realizzazione che si adatta perfettamente a spazi ridotti. La geometria del quadrato domina la composizione che risulta leggera grazie alla finitura lucida e agli elementi in vetro.

10. Maniglie a gola

Se non siete amanti delle maniglie sporgenti o delle ante a push, questa idea vi potrà essere d’ispirazione. In questo mobile, infatti, delle profonde gole stondate solcano le superfici creando un pratico sistema di apertura integrato nell’anta e un design elegante.

 

11. Rigore minimalista

In un bagno dal design contemporaneo, cromaticamente minimalista, inserire un mobile bagno in legno è una scelta vincente, come in questo bell’esempio che vi mostriamo in foto. Ai contrasti cromatici, qui si è aggiunto quello delle forme con un equilibrata alternanza di forme squadrate e arrotondate.

12. Stile retrò

Linee che richiamano quelle dei cassettoni antichi settecenteschi, vengono rivisitate in chiave moderna in questo mobile davvero eclettico; classico nelle forme, modernissimo nel suo color verde tiffany, prezioso nei suoi dettagli come le maniglie in Swarovski. 

13. Mobile sdoppiato

Il mobile bagno qui si sdoppia e si compone di un top scatolato con lavabo integrato in solid surface, materiale altamente resistente e setoso al tatto nel suo bianco candido, e di una base con cassetti realizzata in legno massello. Il sifone di scarico, essendo a vista, è rigorosamente di design, cromato come la finitura della rubinetteria.

14. Contenitori su ruote

In questo esempio ritroviamo il modello si mensola scatolata, in effetto legno questa volta, con doppio lavabo e sifoni d’arredo a vista; la particolarità è l’inserimento di due mobili gemelli al di sotto del top, dotati di ruote per facilitare l’accesso ai vani contenitori.

15. A ogni spazio il suo mobile

I mobili bagno possono adattarsi a qualsiasi spazio o geometria. Se disponete di una profondità ridotta, realizzate dei cassetti e sfruttate l’altezza, se possibile, per creare cassoni con cassetti nascosti al loro interni. Raddoppierete la capacità contenitiva!

16. Finiture vetrata

Per aumentare la spazialità visiva del vostro ambiente e dare al contempo un tocco dal design contemporaneo, rivestite i vostri arredi bagno con una finitura specchiata magari fumè o color bronzo come nell’esempio che vi mostriamo in foto.

17. Gioco di volumi

Giocate con le sovrapposizioni volumetriche, gli aggetti e i rientri per creare un mobile bagno altamente personalizzato e che possa dare una marcia di dinamismo al vostro ambiente bagno. In questo modo riuscirete ad avere spazi contenitivi differenziati, ciascuno con una propria specifica utilità.

18. L'eleganza del bianco

Bianco ed elegante, questo mobile sembra quasi fluttuare nell’aria grazie alla leggerezza delle sue forme e i dettagli angolari con giunzione a 45 gradi che crea un perimetro vuoto attorno alle ante, sganciandole visivamente dalla cassa del mobile. La stessa struttura si ripropone in piccolo agganciata in maniera sfalsata, in modo da creare un pratico piano d’appoggio ulteriore e un vano a giorno.

19. Una scultura

Incredibilmente prezioso, questo mobile bagno è stato interamente realizzato in onice bianco come i rivestimenti a parete a mezz’altezza. Una vera e propria scultura artistica ricca di dettagli!

20. Stile industrial design

Questo mobile bagno soddisfa gli amanti dello stile industrial design, con la sua esile struttura quadrangolare in ferro che sostiene due ripiani in legno, uniti da un blocco contenitivo. Semplice ma certamente d’effetto.

 

21. Più di una mensola

Il concetto di mensola, in questa realizzazione che vi mostriamo, acquista un diverso valore. Una struttura interamente a giorno la cui sagoma prende forma grazie allo svolgimento del ripiano che ne delinea il perimetro.

22. Mobile bagno con lavanderia

Se gli spazi della casa non vi consentono di avere un ambiente da dedicare alla lavanderia e invece disponete di un bagno dalla superficie piuttosto generosa, potete ottimizzare lo spazio e usare il mobile bagno per accogliere lavatrice ed asciugatrice, come nella realizzazione che vedete in foto.

 


Discover home inspiration!