Zamioculcas: Tutto Sulla Sua Cura, Annaffiatura e Rinvaso | homify

Zamioculcas: Tutto Sulla Sua Cura, Annaffiatura e Rinvaso

Giuseppe Solinas—homify Giuseppe Solinas—homify
press profile homify
Loading admin actions …

In questo Libro delle Idee ci occuperemo di una pianta fantastica sia per interni che per il giardino: la Zamioculcas Zamiifolia. Si tratta di una pianta perfetta sia per gli interni che per il giardino grazie alla sue caratteristiche che le permettono di adattarsi con facilità anche a essere impiantata in vaso e a non necessitare di un irraggiamento diretto.

Anzi, per la Zamioculcas Zamiifolia è sì necessaria una buona illuminazione, ma non l'esposizione diretta ai raggi del sole. Si tratta infatti di una pianta che tollera tranquillamente anche l'ombra.

La Zamioculcas Zamiifolia, l’unica specie appartenente al genere Zamioculcas della famiglia delle Araceae, è una pianta bulbosa e succulenta, una pianta sempreverde originaria dell’Africa tropicale molto apprezzata in particolare per la bellezza delle sue foglie carnose, lanceolate, pennate, di colore verde intenso e molto lucido. Come detto, la Zamioculcas Zamiifolia è una fantastica pianta sia per interni che per il giardino, una pianta molto gradevole da un punto di vista estetico, ma anche adatta a essere coltivata quando le condizioni di luminosità non sono ottimali.

Il suo processo di crescita è molto lento e la pianta non arriva in ogni caso a superare i 60-70 cm di altezza. Quando la Zamioculcas è coltivata in maniera corretta e nelle migliori condizioni ambientali possibili, la sua fioritura può avvenire nel mese di febbraio. Le caratteristiche principali della Zamioculcas Zamiifolia sono un fusto carnoso ed eretto e la presenza di foglie anch'esse carnose e dall'aspetto lucido e forma lanceolata, di ottimo effetto decorativo.

Come detto, si tratta di una pianta sempreverde che necessità di essere innaffiata in maniera molto scarsa, all'incirca ogni 7-10 e con molta moderazione, perché l'eccesso di acqua potrebbe rischiare di far marcire le radici e quindi di danneggiare gravemente la pianta.

La Zamioculcas Zamiifolia è in generale una pianta fantastica sia per interni che per il giardino di casa, ma è sempre meglio valutare insieme a un esperto giardiniere se possa adattarsi anche a decorare vostri spazi interni o il vostro giardino.

Per iniziare a conoscere meglio questa pianta, però, non ci resta che andare a vedere le sue caratteristiche nei dettagli. Seguiteci!

1. Le caratteristiche principali della Zamioculcas Zamiifolia

La Zamioculcas Zamiifolia è una fantastica pianta succulenta sempreverde, perfetta sia per gli interni che per il giardino di casa.

Originaria dell'Africa tropicale ha un bellissimo apparato fogliare, caratterizzato da foglie carnose, lanceolate e pennate, di una tonalità di verde molto intensa, lucida e brillante, al punto tale che si può pensare che le sue foglie siano trattate con prodotti brillantanti, mentre hanno una naturale lucentezza. tanto da far pensare che siano state trattate con prodotti lucidanti.

La pianta della Zamioculcas Zamiifolia non arriva a superare i 60-70 cm di altezza e presenta dei bulbi sotterranei che producono numerosi polloni basali. I fiori di questa pianta sono riuniti in infiorescenze dalle caratteristiche molto simili a quelle delle calle, che fanno anch'esse parte della famiglia delle Araceae, così come lo Spatiphillum, e l'Anthurium.

Il colore delle infiorescenze ha una tonalità giallastra, che può diventare più o meno brillante all'interno della casa, a seconda delle condizioni dell'ambiente. Per essere ottimali deve trovarsi in uno spazio ben illuminato anche se non direttamente esposto ai raggi del sole.  

2. Come coltivare la Zamioculcas Zamiifolia

La pianta della Zamioculcas deve essere piantata su un substrato di terriccio soffice e ben drenato, dello stesso tipo utilizzato per altre piante succulente come le cactacee. Di fondamentale importanza sono delle annaffiature regolari, come detto ogni 7-10 giorni, con grande attenzione a evitare i ristagni idrici.

Infatti, questi potrebbero danneggiare gravemente la pianta facendo marcire le radici. Sarà bene allora attendere che il terreno sia sempre ben asciutto tra una bagnatura e l'altra. Foglie che ingialliscono e cadono sono un segno chiaro di una eccessiva annaffiatura della pianta.

La Zamioculcas Zamiifolia tra marzo ed ottobre va concimata ogni venti giorni con dei concimi specifici per piante grasse. Nei mesi temperati, a partire dalla primavera, la pianta potrà essere anche esposta all'esterno, se già non è impiantata nel giardino, ma sempre evitando un'esposizione troppo diretta alla luce del sole.

Durante l'inverno, sarebbe meglio proteggerla evitando di esporla a temperature al di sotto dei 15°C, riducendo ancora di più le annaffiature e le concimazioni: interventi ogni 40 giorni saranno più che sufficienti, basterà di tanto in tanto passare un panno bagnato sulle foglie.

3. L'annaffiatura della Zamioculcas Zamiifolia

Per quanto riguarda l'annaffiatura di questa fantastica pianta per interni e giardini, la quantità d'acqua da utilizzare sarà direttamente proporzionale alla quantità di luce a cui la Zamioculcas Zamiifolia è esposta. Se la pianta si trova in una zona molto luminosa della casa o del giardino, per quanto non troppo direttamente esposta ai raggi del sole, sarà opportuno annaffiare la pianta con maggiore abbondanza.

Questo soprattutto durante i mesi più caldi, a partire già da quelli primaverili, avendo però cura che il terriccio nei vasi o il terreno nel giardino, siano ben asciutti tra una annaffiatura e l'altra. Se invece la pianta si trova in una zona all'interno della casa o del giardino che sia molto ombrosa, le irrigazioni andranno ridotte.

La pianta della Zamioculcas Zamiifolia, infatti, come detto ha un processo di sviluppo molto lento e la vita vegetativa della pianta si riduce ulteriormente all'ombra. Molta attenzione meritano in ogni caso i sottovasi e i possibili ristagni, assolutmene da evitare perché potrebbero compromettere la vita della pianta.

4. Rinvaso e concimazione della Zamioculcas Zamiifolia

Come detto, la Zamioculcas Zamiifolia è una pianta capace di adattarsi con facilità a qualsiasi tipologia di terreno, anche se si trova meglio in terreni soffici e ben drenati che permettono un rapido scorre dell'acqua in eccesso.

Nel caso i vasi siano diventati troppo piccoli per la pianta, meglio effettuare eventuali rinvasi in primavera. Per quanto riguarda la concimazione della Zamioculcas Zamiifolia, come detto basterà un buon concime per piante grasse una volta al mese, possibilmente contenente come elementi principali azoto e potassio, ma anche quantità minime di magnesio, ferro, manganese, rame, zinco, boro e molibdeno, tutti elementi che aiuteranno una crescita sana ed equilibrata della pianta.

5. Una pianta molto facile da curare

La Zamioculcas Zamiifolia rappresenta una pianta perfetta per decorare sia gli interni che il giardino anche per la facilità con cui si può prendersi cura della pianta, che come abbiamo visto non necessità di interventi particolari e continui, ma anzi vive e prospera in maniera molto semplice.

Anche in termini di potatura, per esempio, questa pianta non necessita di alcun tipo di intervento particolare. Le uniche cure da prestare riguardano la rimozione delle parti secche e danneggiate, come le foglie ingiallite o cadute. Il minimo indispensabile quindi, per una pianta che aiuta a decorare la casa senza chiedere molto in cambio.

6. Esposizione alla luce e temperature

Come detto, la Zamioculcas Zamiifolia ama l'esposizione alla luce ma non quella troppo diretta ai raggi del sole. Se deve essere collocata all'interno della casa, quindi, sarà bene scegliere uno spazio ben illuminato ma possibilmente non direttamente esposto ai raggi del sole. L'esposizione troppo diretta, infatti, finirebbe per rischiare di bruciare il fogliame delle pianta.

La Zamioculcas Zamiifolia è in grado invece di resistere alle zone d'ombra e una bassa esposizione luminosa senza accusare danni rilevanti o la presenza di malattie. Una buona esposizione alla luce, in ogni caso, favorisce il processo di crescita della pianta, in genere molto lento, e il suo generale benessere.

Le temperature ideali per la sua crescita, poi, sono comprese tra i 18 e 26 gradi, e non devono comunque scendere sotto i 15 ° C. Interessati a questo argomento?! Provate a leggere anche:

- Anthurium: Trucchi per la Cura in Casa

- Ficus Benjamin: Tutto Ciò da Sapere su Cura e Coltivazione

- Pianta dell’Incenso o Plectranthus: Vantaggi e Prezzi

7. Avvertenze sulla Zamioculcas Zamiifolia

La pianta zamioculcas, nonostante sia perfetta per arredare terrazze, giardini e anche spazi interni, rimane comunque una pianta velenosa! È importante che sia i bambini che gli animali domestici vengano tenuti abbastanza lontani dalla zamia pianta. Se ingerite, le sue foglie potrebbero provocare problematiche sia nei piccoli che in cani e gatti. 

Anche gli adulti devono stare attenti a movimentarla, anche nei momenti in cui ne curano la bellezza e la crescita. È consigliabile lavarsi molto bene le mani dopo aver maneggiato la pianta, per evitare di portare alcune delle sue tossine tossiche in bocca o presso altri luoghi delicati del corpo. 

Per stare più tranquilli, potreste propendere per l’utilizzo dei guanti durante le operazioni di pulizia e manutenzione della Zamioculcas Zamiifolia.

Volete altre idee per realizzare un giardino piccolo? Leggete anche questo articolo!

Conclusioni: la pianta zamioculcas, detta anche zamia o pianta di Padre Pio

La pianta della zamioculcas zamiifolia, detta anche zamia o pianta di Padre Pio, è un pianta ottima sia per gli interni che per gli esterni, dal giardino alla terrazza o al balcone di casa. Molto amata dai giardinieri perché si tratta di una pianta sempreverde che non ha necessità di essere innaffiata spesso e che cresce molto bene anche in zone ombrose del giardino, e quindi si adatta con facilità perfettamente anche agli interni.

La zamia o pianta di Padre Pio va quindi annaffiata con estrema attenzione, perché l’eccesso di acqua potrebbe danneggiarla. Per questa ragione la pianta della zamioculcas è una buona soluzione per tutti quelli che amano le piante, ma non hanno decisamente il pollice verde. La stessa crescita lenta della pianta della zamia non richiede delle eccessive attenzioni, rendendo la sua coltivazione una soluzione ancora più interessante per gli ambienti domestici.


Discover home inspiration!