14 Idee per Creare Un Piccolo Giardino in Diverse Parti della Casa

Giuseppe Solinas—homify Giuseppe Solinas—homify
Pinheiros Camila Vicari Arquitetura da Paisagem Modern garden
Loading admin actions …

Uno dei grandi problemi soprattutto per chi vive in città è quello degli spazi per il verde. Molto spesso gli ambienti sono limitati e avere giardini e balconi non è semplice. Quindi è necessario trovare soluzioni intelligenti e creative per ricavare degli angoli verdi all'interno della casa. In questo Libro delle Idee vedremo quindi 14 soluzioni proposte dai nostri esperti architetti e decoratori d'interni per creare piccoli giardini su balconi e terrazze, ma anche in parti della casa a cui probabilmente non avevate pensato. Vediamole insieme.

1. Dettagli che fanno la differenza

Se il vostro balcone o la piccola terrazza non permette grandi alternative, non rimane che sfruttare al massimo anche le superfici verticali. Come nel caso che vediamo, con una mensola in ferro battuto sospesa tra due pareti, per creare un angolo verde con vasi per fiori e piante arricchito da porta-vasi a parete, per un piccolo giardino pensile facile da mantenere, ricco di colori e profumi.

2. Sfruttare una porzione del pavimento

Un'altra soluzione per valorizzare uno spazio di piccole dimensioni trasformandolo in un mini giardino è quella di utilizzare una porzione del pavimento per introdurre un fondo di pietre su cui disporre vasi di forme e dimensioni differenti. Pulizia e drenaggio saranno garantiti anche in una porzione minima del balcone.

3. La fioriera in cemento

Un angolo della terrazza trasformata in giardino grazie alla fioriera in cemento. Costituita da blocchi cubici, con uno spazio principale per arbusti bassi e alberelli, e blocchi vuoti che emergono dalle superfici laterali, per un piccolo giardino ricco anche dal punto di vista architettonico e decorativo.

4. Un'idea semplice e pratica

Anche all'interno della casa, all'ingresso o in corridoio ricco di luce, quella di grandi vasi in ferro battuto o ceramica, di dimensioni adeguate a contenere degli alberelli come quelli che vediamo, è un'idea semplice e pratica per dare vita a un piccolo giardino domestico. Di fondamentale importanza è la luce, quindi come detto è necessario prestare attenzione alla disposizione in prossimità di finestre e vetrate.

5. Un cortile interno con pietre e legno per il pavimento

Se si dispone di un piccolo cortile interno come quello che vediamo, un'ottima soluzione per dare vita a un piccolo giardino potrebbe essere quella di configurare il pavimento con un fondo di pietre e lastre di legno, con vasi di forme differenti per le piante. Una panca di legno permetterà di godersi lo spazio in relax e tranquillità. 

6. Il giardino verticale

Se i volumi a disposizione sono limitati, non resta che valorizzare la superfici verticali. Vasi e fioriere sospese sono la soluzione più semplice per dare vita al vostro giardino verticale e introdurre fiori e piante per far respirare l'ambiente e renderlo più accogliente e vivace.

7. Un'altra opzione: vasi sospesi e kokedama

Abbiamo già visto che sfruttare le superfici verticali è fondamentale quando si ha poco spazio a disposizione per creare in casa un angolo verde. Un'altra soluzione molto interessante è rappresentata dai vasi sospesi piccole combinazioni di kokedama. Che sono, letteralmente, delle palle di muschio, ovverosia dei bonsai senza vaso, costituiti dal terriccio che ospita le radici delle piante senza avere la necessità di vasi a contenerle. Soluzioni che si prestano al riciclo di vecchi oggetti, come tubi e grate, vecchi annaffiatoi, corde, contenitori di vetro o plastica. 

8. Una piccola area zen con piante di dimensioni proporzionate allo spazio disponibile

Un piccolo spazio richiede uno sforzo di progettazione attento, con una ricerca di piante che siano proporzionate ai volumi a disposizione. In questa immagine vediamo un'area verde zen con bonsai ai lati di una piccola aiuola con al centro un vaso per un alberello.

9. Il giardino in soggiorno

In questa immagine vediamo una soluzione minimale di ispirazione giapponese, che prevede un piccolo giardino interno direttamente nel salotto. In questo modo il verde diventa parte integrante dello spazio domestico, riducendo l'impatto dell'arredamento per lasciare che siano piante, fiori e un piccolo prato a diventare i protagonisti.

10. Piante e fiori per l'ingresso

L'ingresso di casa in molti casi è l'unico spazio in cui è possibile introdurre colori e profumi della natura nello spazio della casa. E allora perché non esplorare le differenze in termini di specie, di forme, di colori? Come vediamo in questa immagine, il risultato può essere davvero efficace.

11. Piante grasse e porta-vasi dalle forme inconsuete

Piante grasse e vasi dalle forme inconsuete: una combinazione che permette soluzioni come quella che vediamo, di notevole impatto scenografico e decorativo. In questo caso, a ospitare le piante grasse sono dei porta-vasi con in ceramica sostenuti da lunghe gambe in metallo. 

12. Giardini interni vetrati

Anche un piccolo spazio esterno può essere attivato e diventare un valido arricchimento per il paesaggio domestico. Una vetrata come quella che vediamo collega il piccolo giardino esterno con lo spazio della casa, facendo entrare un piccolo scorcio naturale nella casa.

13. Ai piedi delle scale

Se avete una scala interna, potreste trasformarla nella vostra occasione per dare vita a un piccolo giardino interno. Come vediamo in questa immagine, proprio ai piedi della scala può essere ricavata un'aiuola con piante e fiori, con una scultura al centro valorizzata da un progetto di illuminazione per interni che prevede luci sia a pavimento che a soffitto, per rendere l'insieme ancora più efficace da un punto di vista decorativo.

14. Aiuole laterali

Gli spazi laterali intorno ai viottoli di ingresso che portano alla casa possono essere trasformati dalla presenza di piante e fiori inserite in fioriere in legno da interrare in una base di terriccio per creare aiuole come quella che vediamo.


Discover home inspiration!